Sei in: Home > Destinatari

Il Master in Diritto Tributario è destinato sia a neolaureati in discipline giuridico economiche interessati ad una carriera professionale specialistica in materia sia ad avvocati, commercialisti, consulenti tributari, funzionari pubblici, giuristi di impresa, giudici tributari ed operatori di settore che necessitano di una formazione continua di alto livello in una disciplina soggetta ad una continua evoluzione legislativa e giurisprudenziale, nazionale e comunitaria.

Possono iscriversi al Master anche i laureandi, a condizione che conseguano il titolo per l’inizio del corso.

Sono ammessi al Master coloro che sono in possesso di un titolo di studio conseguito all’estero, riconosciuto idoneo*.

Non è ammessa l’iscrizione contemporanea a più corsi di studio universitari.

Si può frequentare il Master anche come uditori. Gli uditori, non possono sostenere gli esami di profitto né essere ammessi alla prova finale. In tal caso al termine del corso è rilasciato un attestato di partecipazione.

*In caso di titolo conseguito all’estero deve essere allegata alla domanda la seguente documentazione:

  1. originale del titolo di studio conseguito presso una Università, munito di dichiarazione di valore;
  2. certificato originale rilasciato dalla competente autorità accademica attestante gli esami superati o in alternativa il Diploma Supplement.

La documentazione di cui alle lettere (a) e (b) deve essere tradotta, salvo diversa indicazione da parte del Comitato Scientifico, ad eccezione del Diploma Supplement, autenticata e munita di legalizzazione. Tale documentazione deve essere trasmessa dalle strutture competenti all’Ufficio Studenti Stranieri e Traduzioni per la valutazione di congruità prima dell’ammissione al master. I candidati che non sono in possesso di tutta la documentazione richiesta sono iscritti con riserva, a condizione che la perfezionino un mese prima della conclusione del corso. In caso contrario, non sarà rimborsata la quota d’iscrizione e sarà rilasciato solo un attestato di frequenza in qualità di uditori. I cittadini non comunitari residenti all'estero presentano la domanda di partecipazione a un Master unitamente a una copia del titolo di studio posseduto, direttamente alle Università seguendo le procedure ed entro i termini previsti dai provvedimenti di istituzione e/o attivazione dei Master e dai relativi bandi. A seguito della conferma di accettazione da parte del Comitato Scientifico, i candidati presentano il titolo di studio alla Rappresentanza Diplomatica, per i prescritti atti consolari e per il rilascio del visto.

Ultimo aggiornamento: 23/01/2017 15:51

Area riservata

Campusnet Unito
Non cliccare qui!